Volete una vacanza da brivido? Basta visitare il Trentino…

Alla scoperta dei misteri più inquietanti della regione

Avete abbastanza fegato per visitare il Trentino? Ecco un breve tour alla scoperta degli oscuri misteri che si celano tra le antiche mura dei castelli trentini.

Le attrazioni da visitare in Trentino certamente non mancano, ma se vi stuzzica l’idea di condire la vostra vacanza con qualche brivido, ecco tre luoghi da visitare per conoscere il Trentino nel suo lato più inquietante.

Come tutte le regioni d’Italia, anche il Trentino vanta una storia ricca di eventi, spesso insanguinata da episodi violenti e macabri. Talvolta accade che tra le mura dei manieri medievali questo passato torni ad echeggiare, senza pace come i suoi tristi protagonisti. Eccone alcuni castelli da visitare in Trentino a breve distanza da Levico:

  • Il Castello di Arco: si dice che il fortilizio sia infestato dagli spiriti tormentati di Antonio D’Arco e vari altri nobili come lui giustiziati dopo una vita di nefandezze.
  • Castel Romano: si vocifera che sia ancora dimora della famigerata contessa Dina London, che nel XVI secolo soleva uccidere i suoi numerosi amanti per nascondere al consorte la propria infedeltà.
  • Castel Nanno: un’attrazione da visitare in Trentino soprattutto se si apprezza il brivido venato di romanticismo. Secondo le leggende questa fu l’ultima, tragica dimora di Melisenda e Ludovico che, figli di famiglie rivali, pagarono il loro amore finendo murati vivi. Se non amate le storie alla Romeo e Giulietta, comunque, visitatelo lo stesso: nel XVII secolo fu teatro di un processo per stregoneria culminato con il rogo di tre streghe.
Print Friendly, PDF & Email