Autunno in Trentino: dopo la bella stagione, arriva quella buona!

L’autunno in Trentino: piaceri da intenditori

Superata la calura, le scottature e la frenesia dell’estate, premiatevi con l’autunno in Trentino: tanti piaceri per gli occhi e la gola da assaporare lentamente, con le mani in tasca.

Il titolo di “bella stagione” l’autunno in Trentino lo lascia volentieri all’estate, perché all’autunno in Trentino spetta quello di “stagione migliore”.
A tutti coloro che amano i piaceri discreti ma intensi, le temperature miti e le atmosfere rilassate, una vacanza d’autunno in Trentino dedica il meglio che la natura, la cultura e la gastronomia locali possano offrire.

A cominciare proprio dalla natura, così ammiccante nel suo abito variopinto da non aver bisogno di presentazioni. Si lascia ammirare ovunque, dai boschi intorno al lago di Levico alle vie del parco di Levico, il più grande parco storico della provincia, che con i suoi faggi secolari e tuie giganti dona ossigeno e poesia alla città sin dagli inizi del novecento.

Ora che le temperature non costringono più a una dieta di frutta e acqua, ci si può finalmente concedere un tour “didattico” tra i sapori dell’autunno in Trentino, magari con una visita alla Festa dei Sapori d’Autunno di Caldonazzo, il prossimo 18 ottobre.

Se la sete di cultura non si lascia placare da buon vino e prodotti tipici, si può sempre approfondire la conoscenza della storia locale visitando i castelli della regione oppure i numerosi musei.

Non resta quindi che approfittare delle allettanti promozioni che gli hotel dei dintorni hanno in serbo per i prossimi mesi e regalarvi una piacevole pausa tra i colori e i sapori dell’autunno in Trentino!

Print Friendly, PDF & Email